Rinnovo patente di guida: tutto quello che c’è da sapere

0
9

La normativa relativa al rinnovo della patente di guida è in costante evoluzione per via dell’importanza di un campo come quello della guida: tutti sappiamo che guidare è un rischio per sé e per gli altri, per questo aggiornarsi costantemente per garantire la totale sicurezza è necessario.
Come è facile immaginare, il Covid-19 ha influenzato anche le modalità e i tempi relativi al rinnovo delle patenti ed in questo articolo cercheremo di rispondere ad alcuni quesiti ricordandovi, tra le altre cose, che la motorizzazione Milano si occupa anche di rinnovo patenti, per informazioni potete effettuare tranquillamente ricerche sul sito di inforcauto.it.

Tempi e scadenze

Il rinnovo della patente varia in base a due parametri principali: l’età e la tipologia di patente che si possiede. Per quanto riguarda la patente B, ovvero la più diffusa, la patente va rinnovata:

  • ogni 10 anni fino ai 50 anni di età,
  • ogni 5 anni per età compresa tra i 50 e i 70 anni;
  • ogni 3 anni fino agli 80 anni;
  • ogni 2 anni dagli 80 anni in poi.

Una cosa che non tutti sanno è che se la patente di guida è scaduta da oltre tre anni non sarà più possibile rinnovarla ma sarà necessario risostenere sia l’esame teorico che quello pratico.
Per procedere al rinnovo della patente dovrete per prima cosa effettuare due versamenti all’ufficio postale, uno di 10,20 euro ed uno di 16,00 euro (troverete già i bollettini in posta).
La visita medica potrete invece pagarla presso la struttura sanitaria e dovrete portare la seguente documentazione:

  • Patente di guida;
  • Documento di riconoscimento;
  • Tessera sanitaria;
  • Due foto formato tessera uguali;
  • Ricevuta dei due bollettini sopra citati;
  • Certificazione per eventuali patologia ed eventuali occhiali da vista qualora fossero abitualmente utilizzati;

Nuove proroghe: rinnovo patente e Covid-19

Il Ministero dei Trasporti, comprendendo la difficoltà di molti in questo momento, ha disposto una proroga della scadenza delle patenti.
La prima proroga era stata stabilita al 30 aprile del 2021 e coinvolgeva, oltre le patenti, anche i fogli rosa e i permessi di guida, il tutto perché si era previsto che la situazione sarebbe nettamente migliorata a quella data.
Tuttavia, l’emergenza sanitaria è stata invece estesa al 29 luglio 2021, motivo per cui si è prorogata ulteriormente la data, indipendentemente dalla data sulla vostra patente, se questa è tra il 31 gennaio e il 29 aprile 2021 avrete a disposizione tre mesi in più del previsto per poterla rinnovare.

Commenti