Il carburante preferito dai giovani? Il Gpl

0
82

E’ il Gpl il carburante preferito dai giovani. Ad annunciarlo è la presidente di Rita Caroselli, direttore di Assogasliquidi. Al Gpl si è spesso associato una tipologia di utenza caratterizzata da un’età matura, i dati affermano l’esatto contrario: cioè che ad usare il gpl sono sempre più i consumatori che hanno un’età che va dai 18 ai 35 anni.

L’aumento del consumo di questo tipo di carburante è da associarsi alla grande convenienza che esso garantisce all’utenza. Nonostante il forte abbassamento del prezzo del petrolio nell’ultimo periodo ad oggi il gpl continua ad essere il carburante di gran lunga caratterizzato da un costo minore tra tutti quelli sul mercato come il diesel e la benzina. L’utilizzo maggiore nella fascia di età giovanile è da associare alla forte richiesta di risparmio vista la crisi economica che ancora oggi colpisce implacabilmente soprattutto gli utenti in giovane età.

Sono circa due milioni le auto che attualmente sono dotate di un motore gpl, una scelta che ad oggi è resa più agevole anche grazie alla fitta rete di distributori sul territorio nazionale. Il comprato dei carburanti gassosi ha mostrato negli ultimi anni un potenziale di crescita enorme. A sorridere di questo dati è anche l’ambiente; il gpl, infatti, è uno dei materiali a minore impatto ambientale ad oggi presente sul mercato. Per quanto riguarda i prezzi c’è da sottolineare come il prezzo del gpl come nel mese di gennaio dell’anno scorso il Gpl avesse un costo di quasi la meta ( 49%) più basso rispetto alla benzina, mentre a febbraio di quest’anno 2015 tale percentuale è salita al 58% mentre nei confronti del diesel, si è invece passati dal 47% al 55% in meno”.

Ma non sono solo gli acquisti della auto dotate di impianto gpl ad aumentare sensibilmente, ma anche le cosiddette conversioni cioè quelle autovetture che per motivi di risparmio vengono trasformate da diesel o benzina a gpl.

Fonte: sosmotori.com

Commenti