Come cambiare un tergicristallo

0
228

come-cambiare-tergicristalli

Tra i componenti più importanti della nostra auto che richiedono una ordinaria manutenzione periodica troviamo i tergicristalli. Molti automobilisti non considerano l’importanza di avere sempre in perfetta efficienza questo componente. Può cosi capitare di trovarsi nel bel mezzo di un acquazzone e avere una visibilità ridottissima. Ecco come cambiare un tergicristallo rapidamente ed essere sempre pronti in caso di pioggia improvvisa.

Come cambiare il tergicristallo

Quando si deve cambiare il tergicristallo occorre valutare la migliore scelta in termini di qualità, prezzo ed efficienza. In alcuni casi si possono sostituire solo le spazzole, ossia i gommini che puliscono il vetro, in altri casi si può cambiare tutto il tergicristallo. In commercio si trovano diverse soluzioni, sia ricambi originali che compatibili. Per cambiare il tergicristallo non occorre l’intervento del meccanico, si tratta di un operazione molto semplice che si può fare da soli in pochi minuti. Sia il braccio del tergicristallo che la spazzola si possono facilmente rimuovere facendo leva sull’attacco, occorre fare attenzione perchè ogni braccio, cosi come le spazzole hanno un verso. Se si invertono le parti, l’attacco non si richiude in automatico, quindi non si può sbagliare. Il consiglio per un perfetta regolazione è quella di ricercare o i ricambi originali montati dalla propria auto, oppure di scegliere tra le marche più note del settore.

La sostituzione è molto semplice. Una volta sostituito braccio o eventuale spazzola si deve verificare il corretto funzionamento. Si poggiano sul parabrezza e si prova a pulire il vetro. Se tutto è montato correttamente il tergicristallo seguirà correttamente il movimento senza lasciare alcun segno sul parabrezza e senza allentarsi.

Commenti