Come cambiare le pastiglie dei freni

0
756

pastiglie-freni

Tra i componenti di sicurezza che bisogna sostituire periodicamente nella propria auto, le pastiglie dei freni sono sicuramente tra i più importanti. Si tratta di un operazione che si può effettuare anche da soli con un po’ di attenzione e confidenza con semplici strumenti come un cric e una cassetta degli attrezzi.

Come cambiare le pastiglie dei freni

Una volta acquistate le pastiglie nuove adatte al modello della propria auto, si può procedere alla sostituzione. Gli attrezzi necessari sono una chiave a croce, un cacciavite e un divaricatore dei freni. Sollevando l’automobile con un cric e smontando i pneumatici si può procedere alla rimozione delle pastiglie. Sono fissate con dei ganci bloccanti che si possono allentare con delle viti o azionando una leggere pressione verso l’alto contemporaneamente dai due lati. Prima di staccare le vecchie pastiglie occorre guardare con attenzione la posizione. Sfilate le vecchie si posso montare le nuove pastiglie. Con un divaricatore si aprono le nuove, si possono utilizzare anche due cacciaviti resistenti per fare leva. Per questo tipo di lavoro è richiesta una discreta manualità, occorre infatti far scattare i gancetti dalla loro sede fino a farli rientrare completamente. Una volta allargati si possono inserire le pastiglie nuove.

Una volta rimontate le pastiglie si possono bloccare le molle e i ganci che le bloccano. Per un totale sicurezza, una volta sostituite le pastiglie dei freni si deve ripristinare il liquido dei freni. Per verificare la presenza del liquido si deve spingere sul pedale fino a quando questo risulterà duro. Dopo la sostituzione, nei primi metri percorsi, è importante procedere con prudenza evitando le frenate lunghe e brusche.

Ecco un video dimostrativo di aiuto :

Commenti