Auto usate: trovare il concessionario giusto

0
35

Come scegliere la vettura usata

Vendere la propria auto al meglio

Devi vendere la tua auto usata e non sai come fare? Il modo più sicuro, quello più rapido e che ti permetterà di guadagnare di più consiste nel recarsi da un concessionari specializzato in questo tipo di prodotto. Si deve comunque considerare che oggi in commercio ci sono molte vetture di seconda mano, anche perché tantissime persone hanno l’abitudine di cambiare macchina con grande frequenza, spesso anche dopo solo 2-3 anni. Quindi può essere un affare non solo vendere la propria auto ad un concessionario, ma anche darla in permuta per un modello di altro tipo.

Presentarsi dal concessionario

Vendere auto usate non è così semplice come si possa credere, soprattutto nel caso in cui sia la prima automobile che si deve cedere. Questo perché non tutti siamo sempre al corrente del valore di mercato di ciò che possediamo. In questo ci viene in aiuto internet, che fornisce interi database per quanto riguarda il valore dell’usato; ovviamente poi molto dipende dallo stato di conservazione della specifica vettura: molti chilometri percorsi, una certa usura del telaio e delle parti meccaniche, la carrozzeria leggermente rovinata sono tutti elementi che pososno abbassare ampiamente il nostro possibile guadagno. In ogni caso è sempre bene partire preparati, facendosi un’idea del valore di mercato della nostra auto usata, per non farsi prendere alla sprovvista quando ci si reca dal concessionario specializzato. Se la cifra che ci offre è molto inferiore rispetto a quella delle tabelle che riguardano anno di immatricolazione, marca e modello, potremo chiedere delucidazioni in merito, cosa che potrebbe anche far lievitare la cifra inizialmente proposta.

Preparare la vettura

A volte anche un mezzo sfruttato al massimo può dimostrare meno dei suoi anni, proprio come avviene per le persone. Si tratta di una questione che ha a che fare anche con l’aspetto estetico e la manutenzione: se la pulizia e tutte le operazioni che riguardano i tagliandi e le sostituzioni di parti usurate sono svolte regolarmente, un’auto usata potrebbe valere molto più dei mezzi di pari età. Prima di portare la propria automobile dal concessionario è quindi bene farle fare un piccolo controllo dal meccanico, che ci eviterà brutte figure. Anche lavare la macchina, lucidarla e portarla alla migliore condizione possibile è una buona idea. A volte una bella pulizia interna con sostituzione di tappetini e coprisedili fa ringiovanire ma vettura di diversi anni, rendendola molto più appetibile. Del resto fanno questo anche i saloni specializzati in auto di seconda mano, che preparano in modo che risultino più belle e meno usurate.

La permuta

Un altro modo per ottenere una buona valutazione del proprio usato consiste nel proporre al concessionario una permuta: la mia macchina usata, per uno dei modelli che hai in magazzino, anch’esso di seconda mano. In questo caso il nostro guadagno sarà calcolato come sconto sul nuovo acquisto, conviene valutare la cifra che ci viene offerta con gli incentivi disponibili al momento sull’acquisto di vetture di nuova immatricolazione.

Commenti