Auto in inverno: la manutenzione che può far risparmiare

0
137

car-791092_640

Olio, freni, gomme, condizionatore, luci, sospensioni, ruota di scorta: il check-up completo che permette di affrontare neve e pioggia in sicurezza e serenità

Prima che la neve arrivi nelle città e nelle autostrade che attraversano la Penisola è bene provvedere a fare una manutenzione speciale dell’auto: tempo e denaro saranno sicuramente risparmiati e si potrà viaggiare in tutta sicurezza ed efficienza, evitando spese impreviste per riparare eventuali guasti e riducendo al minimo l’eventualità di incidenti e quindi di rincari dell’assicurazione dell’auto. Le officine offrono di solito pacchetti di check-up che contengono diversi servizi ma una verifica della vettura può essere fatta anche dal singolo guidatore.

Se si sceglie la strada del fai da te sono una dozzina gli aspetti da monitorare:

OLIO –  Il livello dell’olio motore va controllato come prima cosa. Gli esperti consigliano di non restare mai a corto di lubrificante e di tenerne una bottiglia nel bagagliaio per far fronte alle emergenze ed evitare di rovinare il motore.

GOMME – La pressione dei pneumatici è un altro elemento da non trascurare. Un gonfiaggio sbagliato può rendere il veicolo instabile e quindi pericoloso, oltre a far lievitare in maniera ingiustificata i consumi di carburante.

CONDIZIONATORE – L’aria condizionata deve funzionare ma occhio a non esagerare: test scientifici hanno dimostrato che troppo calore nell’abitacolo può far diminuire l’attenzione o addirittura provocare colpi di sonno al guidatore.

LIQUIDO LAVAVETRI – I tergicristalli devono essere perfettamente efficienti per far fronte a pioggia o neve intense. Le spazzole devono essere nuove e il liquido lavavetri controllato di frequente.

FRENI – Le pastiglia non devono essere usurate e i dischi non devono mostrarsi troppo rigati. Il segnale che vi deve far preoccupare è il rumore metallico emesso dai freni: se la vostra auto ‘gratta’ vuol dire che arrivato il momento di sostituire pastiglie e dischi.

LUCI – Frecce, stop, anabbaglienti, fanali e abbaglianti devono essere funzionanti e ben regolati.

SEGGIOLINI PER BIMBI –  Se si hanno figli piccoli è buona norma usare soprattutto d’inverno, un seggiolino adatto alla loro età e al loro peso. Occhio all’omologazione e al fissaggio corretto.

SOSPENSIONI – Vanno sostituite ogni volta che si percorrono 60mila chilometri.

RUOTA DI SCORTA – Verificare che ruota di scorta e ruotino siano integri e ben gonfiati.

BATTERIA – Dopo due anni andrebbe cambiata.

DISPOSITIVI D’EMERGENZA – Triangolo e gilet catarinfrangente possono essere di vitale importanza se si rimane in panne nella nebbia o sotto la pioggia.

Commenti