Aste giudiziarie automobili : come funzionano

0
334

Per chi vuole acquistare un automobile o un veicolo professionale cercando di risparmiare e di cogliere un ottimo affare, le aste
giudiziarie possono rappresentare un ottima occasione. Si tratta infatti di aste che vengono programmate a seguito di sequestri,
processi e fallimenti in cui materiale confiscato, tra cui anche autoveicoli, vengono messi in vendita ad un prezzo molto vantaggioso.

Aste giudiziarie : come funzionano




Generalmente le aste giudiziarie auto si tengono negli istituti di Vendita Giudiziaria e possono prevedere due modalità di vendita, la vendita all’incanto, con una gara tra le offerte degli acquirenti, oppure con trattative private.

Il principale vantaggio dell’acquisto di un auto attraverso un asta giudiziaria di automobili è sicuramente il prezzo, chi vanta un credito ha l’esigenza di incassare al più presto le somme e quindi i beni che vanno all’asta hanno un prezzo molto più basso del loro valore di mercato. Prima di valutare un acquisto si devono
naturalmente valutare le modalità di partecipazione, si può richiedere la visione del veicolo, lo stato e il funzionamento e la presenza dei
documenti.

Per partecipare alle aste giudiziarie si possono reperire informazioni nelle sedi provinciali dei tribunali dove sono indicati i beni oggetto
di aste, le modalità di vendita e i giorni in cui le aste saranno battute. Naturalmente anche in rete si possono reperire informazioni,
consultando la lista per regione, provincia e comune dei beni che sono oggetto di un asta giudiziaria. Per ogni bene sono indicati i valori
di partenza per la base d’asta e il minimo rilancio d’asta.

Commenti