Akrapovic si mette in mostra in Germania

0
23

Non solo il successo all’ultimo Salone di Francoforte, con i nuovi prodotti messi in vetrina ed esaltati dal pubblico; per Akrapovic la Germania è doppiamente fortunata, con l’ennesimo riconoscimento ottenuto dai lettori della rivista specializzata SPORTAUTO, che ha votato il brand sloveno come Miglior Produttore di scarichi per auto.

Autunno ricco di soddisfazioni in Germania per la Akrapovic: il produttore sloveno, leader mondiale del settore degli impianti di scarico inizialmente nel comparto moto, ma ormai affermatosi anche per le quattro ruote, ha infatti festeggiamento una serie di riconoscimenti proprio nella nazione tedesca, soprattutto sul fronte consensi da parte del pubblico.

Akrapovic miglior brand. Se infatti le novità presentate all’ultimo Salone di Francoforte hanno convinto gli spettatori dell’importante kermesse, ancor più prestigioso è stato il premio ricevuto dai lettori della rivista tedesca SportAuto, specializzata appunto nei motori automobilistici: come da tradizione, nel numero autunnale sono stati resi noti i risultati del sondaggio sui migliori brand dell’anno, e nella categoria Sistemi di scarico la vittoria è andata per l’appunto ad Akrapovic.

Ennesima conferma. È l’ottava volta consecutiva che il produttore sloveno viene incoronato miglior brand, a riprova non solo dei risultati raggiunti dall’azienda nello sviluppo dei propri impianti e della capacità di innovarsi continuamente anno dopo anno, ma anche di come il mercato, e gli utenti, apprezzino le soluzioni messe a punto dai tecnici della compagnia. Un successo che viene confermato anche dai dati di vendita di questi prodotti, ormai a portata di clic anche tramite i rivenditori via Web come omniaracing.net, specialista italiano dell’aftermarket auto e moto, con una sezione dedicata proprio agli impianti di scarico Akrapovic per auto.

Prodotti di qualità. Per capire i motivi di questo dominio incontrastato basta guardare gli ultimi prodotti ad alte prestazioni che Akrapovic ha scelto di presentare al Salone di Francoforte 2017, in uno stand impreziosito dalle supercar sulle quali erano stati montati gli scarichi sloveni appena sviluppati, definiti opere d’arte. Tra le vetture spiccavano la Mercedes-AMG G 63 e la Nissan GT-R, per le quali è stata studiata una soluzione innovativa della linea Evolution in titanio, mentre per la Porsche 911 Turbo e Turbo S si è optato per uno scarico Slip-On in titanio, un set di connettori e un diffusore in fibra di carbonio realizzato a mano.

Le auto in mostra a Francoforte. Gli occhi degli spettatori della kermesse tedesca sono stati poi catturati dalla Ferrari 488 GTB, dotata di un altro speciale scarico Slip-On in titanio, e dalla Porsche 911 Carrera GTS che, oltre all’impianto Slip-On, è stata equipaggiata con un sistema Akrapovic completo di set di connettori in acciaio inox e diffusore posteriore in fibra di carbonio. Adrenalina e potenza sono invece le parole che evocano alla mente le produzioni per il mondo delle corse, comparto in cui il brand sloveno si sta facendo largo a suon di vittorie, come nel caso del campionato tedesco delle auto da turismo, dove Marco Wittmann, ambasciatore del marchio Akrapovic, ha messo in mostra la sua Red Bull BMW M4 DTM.

Un dominio incontrastato. Le notizie tedesche confermano e mettono ancora una volta in evidenza le capacità progettuali e produttive di Akrapovic, azienda in grado di fabbricare sistemi di scarico ad alte prestazioni leggeri e duraturi, che regalano alle auto sulle quali sono montate un incremento di potenza e coppia motrice, oltre che un rombo inconfondibile che regala emozioni.

Commenti